LAZARUS ON WEB
RECAPITO POSTALE

CSLI Civitas Romae

00127 Roma

Via Andrea Lavezzolo, 32

CONTATTACI

SOCIAL NETWORK

© 2019 by Corpo di San Lazzaro - Gruppo Civitas Romae

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon
cropped-Network-globe-icon_512_wave-3.pn

CHI SIAMO

LA STORIA DEL CORPO DI SAN LAZZARO

CREIAMO NUOVE PROSPETTIVE INSIEME
CSLI ROMA    -    CSLI ITALIA    -    LAZARUS UNION    -    LA STORIA    -    I PRINCIPI    -    DIRIGENTI CSLI ROMA   -    GALLERY E MEDIA

seleziona

 

 

 

 

LA TRADIZIONE STORICA DEL CORPO DI SAN LAZZARO

 

La tradizione
Il riferimento a Lazzaro si lega alla tradizione dei Cavalieri di San Lazzaro, o Lazzariti, ordine nato nell'XI secolo, dedito al soccorso ed all'assistenza dei lebbrosi e dei più bisognosi. Sebbene non si abbia alcuna documentazione storica si suppone che subito dopo i primi secoli del cristianesimo sorse a Gerusalemme, fuori dalle mura, un lebbrosario posto sotto la protezione di San Lazzaro. L'ordine medioevale di San Lazzaro di Gerusalemme prese vita da questo ospedale e dall'ordine che lo gestiva. A differenza degli altri ordini militari e religiosi stabilitisi in Terra Santa nel periodo precedente o durante la prima crociata, che dipendevano dalla Chiesa Latina, i Lazzariti erano sotto la giurisdizione della Chiesa d'Oriente anche se in seguito passarono sotto la giurisdizione della Chiesa di Roma. Nel XII secolo i Lazzariti adottarono la regola di Sant'Agostino. In questa veste definitiva venne confermato come ordine religioso militare e ospedaliero con la bolla papale dell'11 aprile 1255 di papa Alessandro IV.

Il Corps Saint Lazarus International (CSLI)
Il CSLI (Corps Saint Lazarus International) è stato costituito nel 2008, quale trasformazione di alcuni gruppi di volontariato già operanti in Austria e Germania sin dal 1973. Il CSLI è inizialmente nato quale strumento operativo di servizio ispirato all'etica ed alle attività dell'Ordine di San Lazzaro, ma è oggi totalmente indipendente da qualsivoglia Ordine od organizzazione di San Lazzaro. Il simbolo della croce di San Lazzaro non indica tuttavia che il Corpo sia destinato solo a quanti sono di ispirazione e pratica cristiana.  L'organizzazione internazionale è registrata presso le Autorità della Repubblica Austriaca sia quale organizzazione di volontariato che di intervento in caso di catastrofe. Negli anni ha subito diverse trasformzioni, sino alla creazione della Lazarus Union, quale polo di coordinamento internazionale dell'organizzazione sempre più grande e capillare. Oggi la Lazarus Union conta oltre 22.000 membri con una presenza in oltre 80 Paesi.

L'ONU ED I RICONOSCIMENTI INTERNAZIONALI

 

 

 

 

La Lazarus Union è una organizzazione internazionale riconosciuta dalle Nazioni Unite quale Organizzazione Non Governativa (ONG) dal 2013, un prestigioso riconoscimento che ne premia l'attività e ne riconosce la soggettività internazionale funzionale. Nel 2014 l'organizzazione ha ricevuto un ulteriore riconoscimento dall'ONU ottenendo lo Status Consultivo Speciale presso l'ECOSOC (Consiglio Economico e Sociale). Attualmente vi sono rappresentanti della Lazarus Union presso le sedi di New York, Ginevra e Vienna delle Nazioni Unite. Nel 2016 si è voluto ulteriormente rafforzare la collaborazione tra il CSLI e l'ONU  tramite il riconoscimento da parte di Academic Impact della International Leadership Academy (ILA) che forma gli operatori della Lazarus Union in giro per il mondo. Nel 2017 è stata candidata al Premio Nobel per la Pace per la promozione del dialogo internazionale.​ Il Corpo Italiano, oltre a rappresentare l'ONG in Italia ed a fornire ai propri operatori certificazioni ILA, svolge numerosi progetti internazionali promossi dalle Nazioni Unite e dalla Fondazione delle Nazioni Unite, oltre ad aver reso propri alcuni obiettivi dei "Development Goals" dell'ONU. Il Corpo Italiano porta ai giovani ed agli interessati di ogni età alcuni progetti delle Nazioni Unite e si fa promotore pratico e collegamento diretto, quale ONG riconosciuta dalle Nazioni Unite.

@fonte csli-italia